Prevenzione della Corruzione

SOGGETTI E RESPONSABILITÀ DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE IN ASL NAPOLI 1 CENTRO.

 

AVVISO: Prorogata la presentazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza.

Il Consiglio dell’ANAC, in data odierna (14/01/2022), ha stabilito che il termine ultimo per la presentazione del PTPCT - Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza - triennio 2022-2024 da parte delle pubbliche amministrazioni, inserito all’interno del PIAO, slitta al 30 aprile 2022.  Questo al fine di consentire ai Responsabili della Prevenzione Corruzione e Trasparenza di svolgere le attività necessarie per predisporlo, tenendo conto anche del perdurare dello stato di emergenza sanitaria.
 

I Soggetti interni coinvolti nel processo di predisposizione e adozione del PTPCT sono il Direttore Generale, il Direttore Sanitario, il Direttore Amministrativo, il Responsabile ed i  Referenti della prevenzione della corruzione e della trasparenza, i Direttori e Dirigenti delle Strutture, dei Dipartimenti, delle Unità Operative Complesse (UUOOCC), i componenti dell’Organismo indipendente  di valutazione e degli altri Organismi di controllo.  Nel PTPCT sono analizzate le assunzioni di responsabilità in generale e nei capitoli dedicati alle MISURE nel merito di ciascuna di esse in riferimento alle modalità organizzative adottate. Si rimanda agli allegati Mappa dei procedimenti e Obblighi di Trasparenza per una immediata individuazione delle responsabilità specifiche. Sul ruolo e i poteri del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT), l’Autorità ha adottato la delibera n. 840 del 2 ottobre 2018 con cui sono state date indicazioni interpretative  in riferimento ai poteri  di vigilanza e controllo del RPCT  delineati come funzionali al ruolo principale che il legislatore assegna al RPCT che è quello di proporre e di predisporre adeguati strumenti interni all’amministrazione per contrastare l’insorgenza di fenomeni corruttivi  con il PTPCT. L’ANAC ha precisato che tali poteri si inseriscono e vanno coordinati con quelli di altri organi di controllo interno delle amministrazioni ed enti al fine di ottimizzare, senza sovrapposizioni o duplicazioni, l’intero sistema di controlli previsti nelle amministrazioni  . In tale quadro, si è escluso che al RPCT spetti accertare responsabilità e svolgere direttamente controlli di legittimità e di regolarità amministrativa e contabile. 

Il Direttore Generale, ai sensi dell’art. 1, co. 8, l.190/2012 , definisce gli obiettivi strategici in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza, che costituiscono contenuto necessario dei documenti di programmazione strategico-gestionale e del PTPC ,  adotta il Piano  triennale  per  la prevenzione della  corruzione e della trasparenza ,  proposto dal  Responsabile  della prevenzione della corruzione e della trasparenza(RPCT) entro il 31 gennaio di ogni anno; sostiene i Direttori, Dirigenti e Funzionari delle UUOOCC e il RPCT, in quanto  direttamente  impegnati in processi  a rischio di eventi corruttivi ovvero che  intervengono sul raggiungimento degli obiettivi del programma  del PTPCT, adotta ulteriori  atti di indirizzo di carattere generale, che siano direttamente o indirettamente finalizzati alla prevenzione della corruzione ; assicura al Responsabile della prevenzione della corruzione i poteri e le funzioni idonei a garantire lo svolgimento dell’incarico con autonomia ed effettività, prevedendo eventuali modifiche organizzative e l’assegnazione di adeguate risorse umane, strumentali e di budget utili al raggiungimento degli obiettivi del PIANO.

Il Responsabile della Prevenzione della corruzione e della Trasparenza della ASL Napoli 1 centro fino al 1 gennaio 2020 è stata la Dottoressa Anna Maria Rotondaro Aveta, dirigente di UOC Servizio Relazioni con il pubblico ( designazione con atto deliberativo n. 39 del 31 gennaio 2014), e in quanto tale ha svolto fino alla data del suo pensionamento (Determina Dirigenziale UOC risorse Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro. 39 umane n. 1224 del 12.08.2019) le attività di comunicazione pubblica e di ascolto dei bisogni e delle richieste dei cittadini, confrontandosi e coinvolgendo gli altri soggetti presenti nell’ organizzazione.

La Direzione Generale dell’Azienda, con deliberazione n. 19 del 10/1/2020, ha individuato e incaricato (con decorrenza immediata), ai sensi dell’articolo 1, comma 7, della Legge n. 190/2012, un nuovo Responsabile della Prevenzione della corruzione e trasparenza nella persona della dott.ssa Ester Napolitano - Dirigente medico - che ricopre in Azienda anche l’incarico di Responsabile della Protezione dei dati (RPD/DPO) (ex delibera n. 595 del 29.03.2018).

dr.ssa Ester Napolitano

Al Responsabile sono riconosciuti poteri e funzioni idonei a garantire lo svolgimento dell’incarico con autonomia ed effettività. Il Responsabile Prev. della Corruzione e Trasparenza (di seguito per brevità anche RPCT) è titolare di compiti stabiliti dalla legge e dall'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC). Il RPCT viene considerato un punto di riferimento delle politiche di prevenzione della corruzione, in quella fase antecedente all’evento criminoso; un soggetto che si occupa di formare gli apparati amministrativi in una materia centrale e determinante di tutta l’azione amministrativa.

È possibile visionare il curriculum del Responsabile della Prev. della Corruzione e Trasparenza nel portale aziendale nella sezione dedicata al Personale/Dirigenti .

Art. 43, c. 1, Dlgs 33/2013
Delib. Civit n. 105/2010 e 2/2012
Art. 1, cc. 3 e 14, L. 190/2012
Art. 18, c. 5, Dlgs 39/2013

 

Contenuto inserito il 22-10-2019 aggiornato al 31-01-2022

RELAZIONE 2019 RESPONSABILE PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E TRASPARENZA ASL NAPOLI 1 CENTRO

RELAZIONE 2020 RESPONSABILE PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E TRASPARENZA

RELAZIONE 2019 RESPONSABILE PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E TRASPARENZA ASL NAPOLI 1 CENTRO

Contenuto inserito il 20-05-2020 aggiornato al 07-04-2021

RELAZIONE ANNUALE 2021

EMERGENZA COVID

Relazione annuale del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza - differimento ANAC al 31 gennaio 2022 del termine per la pubblicazione

Relazione anno 2021 del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza

Contenuto inserito il 14-01-2022 aggiornato al 31-01-2022
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Via Comunale del Principe 13/a - 80145 Napoli (NA)
PEC aslnapoli1centro@pec.aslna1centro.it
Centralino 081 254 11 11
P. IVA 06328131211
Linee guida di design per i servizi web della PA